Vaccini covid, dall'8 aprile in Piemonte al via le prenotazioni per chi ha tra i 60 e i 69 anni

Entro il 15 aprile terminerà la somministrazione della prima dose per gli over 80

Dall'8 aprile chi ha un'età compresa tra i 60 e i 69 anni potrà prenotare il vaccino.

Come ci si prenota per il vaccino in Piemonte?

Lo ha detto ieri il governatore del Piemonte Alberto Cirio, senza però dare ulteriori dettagli: probabilmente la preadesione alla campagna vaccinale avverrà con le stesse modalità utilizzate per gli over 70, quindi attraverso il portale regionale ilpiemontetivaccina.it. Gli over 60 che vorranno vaccinarsi potranno iscriversi sul portale a partire dall'8 aprile inserendo il codice fiscale, il numero di tessera sanitaria e un numero di telefono di un cellulare connesso ad internet. Cirio ha anche chiesto, durante l'incontro con il generale Figliuolo avvenuto ieri, "di poter vaccinare i nostri maturandi, per consentire un loro ritorno in classe almeno in questo momento così delicato del loro percorso scolastico. Parliamo di 35mila vaccini che saremmo in grado di somministrare subito".

Intanto la prima fase della campagna vaccinale, quella per gli over 80 e il personale scolastico, non si è ancora conclusa in Piemonte: è previsto infatti che entro il 15 aprile tutti gli over 80 (eccetto i non trasportabili) saranno vaccinati con almeno una dose, come pure il personale scolastico. Per quanto riguarda gli over 70 invece, l'avvio della somministrazione dei vaccini è iniziata 29 marzo, mentre la vaccinazione dei disabili gravi e degli estremamente vulnerabili è partita il 26 marzo.

Argomenti

Potrebbe interessarti